PROGETTI E LINGUAGGI

 

I nostri PROGETTI sono volti a costruire:

  •  un momento di formazione umana, culturale, sociale, valoriale, disciplinare;
  •  elementi di visibilità esterna;
  •  momenti di aggregazione e di identificazione;
  •  punto di incontro generazionale;
  •  spazi di arricchimento e approfondimento delle conoscenze, anche in un’ottica interdisciplinare.

Tutta la progettualità è tesa a riconoscere la specificità dei singoli linguaggi, articolati in cinque macro-aree:

1. Consapevolmente

  • Vivere l’esperienza scolastica in modo compiuto, partecipato, pieno.
  • Arricchire le competenze, le conoscenze, le abilità.
  • Recuperare tempestivamente le lacune e sanare le diversità iniziali.
  • Percepirsi come cittadino della terra, portatore di diritti, di ambizioni, di aspirazioni che deve costantemente confrontarsi con altri diritti, altre ambizioni, altre aspirazioni è favorito dalla partecipazione dell’Istituto al Progetto Internazionale della Tony Blair Foundation, “Generation Global”, in collegamento con la Rete Dialogues.

2. Musicalmente

Il Progetto segue il principio che la musica si apprende attraverso la musica  e viene  a caratterizzare in maniera incisiva l’Istituto in un rapporto di continuità tra Scuola Primaria e Secondaria di primo grado.  Precedentemente all'emergenza sanitaria da Covid 19 nelle classi quarte e quinte della Scuola Primaria e nella Scuola Secondaria di Primo Grado l’uso strumentale diventa patrimonio di tutti.

Fare musica insieme agli altri è più piacevole che farla da soli.

3. Artisticamente

  • Il linguaggio artistico praticato attraverso le opere e con l’uso delle tecniche.
  • L’opera d’arte alla portata di tutti.
  • Comprendere il mondo attraverso le immagini che lo interpretano.
  • La creatività come risposta alle nuove necessità.

4. Sportivamente

Il corpo rappresenta il primo grado di apprendimento.  Attraverso il corpo alcuni alunni trovano una specifica area di espressione della loro intelligenza. Il corpo come strumento di relazione e come spazio per acquisire competenze sociali. Insegnare le regole del vivere e del convivere è per la scuola un compito ineludibile che investe trasversalmente tutte le aree disciplinari e tutti gli interventi educativi posti in essere nelle diverse fasce di età. In questo ambito l’Educazione Stradale assume un’importanza crescente, tanto che le è stato riservato un apposito spazio all’interno del Progetto “Educazione Civica” elaborato e in corso di attuazione nel nostro Istituto. Ciascun ordine di scuola dell’Istituto ha strutturato un percorso specifico di propria competenza, in ragione dell’età degli alunni.

5. Logicamente

E' riconosciuto a livello internazionale il contributo fondamentale che l'educazione logico-matematico-scientifica offre nella formazione dei giovani, cittadini del domani. Infatti, insieme con tutte le altre discipline, contribuisce alla formazione culturale del cittadino, in modo da consentirgli di partecipare alla vita sociale con consapevolezza e capacità critica. Le competenze del cittadino, al cui raggiungimento concorre l'educazione logica, sono per esempio: esprimere adeguatamente informazioni, intuire e immaginare, risolvere e porsi problemi, progettare e costruire modelli di situazioni reali, operare scelte in condizioni d'incertezza. La conoscenza dei linguaggi scientifici si rivela sempre più essenziale per risolvere problemi quotidiani e per acquisire una corretta capacità di giudizio. E’ altrettanto importante il ruolo formativo della scuola nel potenziare le capacità di lavorare in gruppo collaborando, con modalità diverse per il raggiungimento di un obiettivo comune.  Il nostro istituto ha implementato le proposte in ambito logico per sviluppare negli alunni competenze matematico-scientifiche attraverso il supporto delle nuove tecnologie e l’utilizzo di strumenti attrattivi, digitali e non, in un contesto laboratoriale.

Allegati
Progetto Musicalmente.pdf